Avvisi

INGOMBRANTI Raccolta gratuita: basta una telefonata! numero verde: 800192766

INGOMBRANTI Raccolta gratuita: basta una telefonata!  numero verde: 800192766

INGOMBRANTI

Raccolta gratuita: basta una telefonata!

numero verde:  800192766

 

MODALITÀ DI CONFERIMENTO E RITIRO

 Il ritiro degli ingombranti è effettuato, in questo Comune, dalla ditta affidataria del servizio Team 3R Ambiente, previa prenotazione al numero verde.

  1. La prenotazione è personale per utenza registrata;
  2. Il cittadino, in fase di prenotazione, dovrà indicare:
    • Il nominativo del titolare dell’utenza e il relativo indirizzo di ubicazione dei rifiuti;
    • dettagliatamente, le tipologie di materiale da conferire;
    • le relative quantità.
  3. L’ufficio prenotazioni della ditta Team 3R Ambiente procederà a registrare i materiali che il cittadino potrà conferire; La ditta assegnerà un numero progressivo di prenotazione, che verrà comunicato al cittadino per essere riportato, a cura del cittadino stesso, sui rifiuti da ritirare.
  4. I materiali ingombranti di cui si è prenotato il ritiro e si è ottenuta l’autorizzazione (quelli e solo quelli autorizzati) dovranno essere esposti, nel sedime stradale comunicato, dopo le ore 21 del giorno precedente il programmato ritiro e non più tardi delle ore 5:00 del giorno del ritiro.
  5. Non potranno essere ritirati rifiuti diversi e/o in quantità superiore a quelli autorizzati.
  6. I rifiuti rifiutati al ritiro da parte della ditta Team 3R Ambiente in quanto diversi od in sovrannumero dovranno essere immediatamente ritirati dal sedime stradale e riportati nelle aree private.
  7. Non potranno essere posti sul sedime stradale rifiuti ingombranti da parte di utenze che non abbiano ottenuto la preventiva autorizzazione al ritiro da parte della ditta Team 3R Ambiente.
  8. Ai sensi dell’art. 8 del regolamento comunale di gestione dei rifiuti urbani ed assimilati, approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 38 del 23 dicembre 2014, i rifiuti ingombranti conferibili annualmente per ogni utenza ammonta a 5 metri cubi.
  9. Ai sensi dell’art. 49 del regolamento sopra richiamato, le violazioni, ove non costituenti reato e ove non ricadenti in fattispecie espressamente previste da altre norme statali o regionali, a norma del disposto dell'art. 7bis del D.Lvo. 18.8.2000, n. 267, sono punite con sanzioni amministrative pecuniarie comprese tra un valore minimo di 25,00 € ed un massimo di 500,00 € per ogni infrazione contestata;
  10. L’abbandono od il deposito di rifiuti non autorizzato è sanzionato dall’art. 255 del D.Lvo n. 152/2006;

 

Condividi: