La Giunta Comunale

Membri della Giunta

La composizione della Giunta

Lucia Catte
Lucia Catte Sindaco
Rita Maria Franca Panzalis
Rita Maria Franca Panzalis Assessorato Rapporti con gli Enti, Associazionismo, Volontariato, Turismo e Spettacolo
Dario Pisanu
Dario Pisanu Vice Sindaco - Assessorato Lavori Pubblici, Urbanistica, Edilizia Privata e Decoro Urbano
Le funzioni della Giunta

La Giunta Comunale è l’organo esecutivo del Comune, ha una competenza autonoma e residuale su tutte le materie non espressamente attribuite agli altri organi. Si compone dal Sindaco che la presiede e da un numero di assessori, stabilito dagli statuti, che non può essere superiore ad un terzo dei consiglieri comunali. Il Sindaco nomina gli assessori, ai quali attribuisce le relative deleghe sulle materie di competenza, e può revocarli o sostituirli durante il mandato di carica quinquennale. In caso di revoca di un assessore, il sindaco può attribuire a se le deleghe ricoperte in precedenza dall’assessore revocato oppure nominare un nuovo assessore in sostituzione del precedente.

Nei Comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti, gli assessori possono essere nominati al di fuori dei consiglieri comunali e in tal caso c’è incompatibilità tra la carica di assessore e consigliere.

La Giunta essendo nominata direttamente dal Sindaco ne rappresenta un organo fiduciario che opera in stretta sinergia con lo stesso al fine di svolgere attività propositiva e di impulso sugli indirizzi politico amministrativi.

Decade o cessa il suo mandato, contemporaneamente al Sindaco, nonostante la sua composizione, possa subire variazioni durante tutto il mandato.

Le sue principali competenze riguardano :

  • la giunta collabora con il sindaco nel governo del comune ed opera attraverso deliberazioni collegiali
  • compie tutti gli atti rientranti nelle funzioni degli organi di governo, che non siano riservati dalla legge al consiglio e che non ricadano nelle competenze, previste dalle leggi o dallo statuto, del sindaco o degli organi di decentramento
  • collabora con il sindaco nell'attuazione degli indirizzi generali del consiglio comunale
  • riferisce annualmente al consiglio sulla propria attività
  • svolge attività propositive e di impulso nei confronti del consiglio
  • adotta i regolamenti sull'ordinamento degli uffici e dei servizi, nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal consiglio
  • delibera sulle aliquote dei tributi locali
  • stipula i mutui previsti in atti del Consiglio
  • presenta al Consiglio una relazione illustrativa dei risultati conseguiti in rapporto ai programmi e ai costi sostenuti
  • propone il bilancio al Consiglio con i suoi allegati
  • può adottare con urgenza delibere di variazione al bilancio che devono essere ratificate dal Consiglio
  • approva il Piano Esecutivo di Gestione
  • preleva dal Fondo di Riserva
  • può apportare modifiche alle dotazioni assegnate ai singoli servizi
  • può apportare modifiche alle richieste di anticipazioni di tesoreria

L’atto con il quale opera la sua attività è la Delibera.