Articoli

Emergenza Covid-19: Legge 162/98. Proroga piani in corso e posticipo termini presentazione domande

SCADUTO IL 8 maggio 2020 ORE 23:59

Emergenza Covid-19: Legge 162/98. Proroga piani in corso e posticipo termini presentazione domande

Emergenza Covid-19: Legge 162/98. Proroga piani in corso e posticipo termini presentazione domande

Legge 162/98
Emergenza Covid-19

Proroga piani in corso e posticipo termini presentazione domande piani nuovi

Le domande di rivalutazione dei piani in corso e di predisposizione dei nuovi piani personalizzati di sostegno a favore di persone con handicap grave annualità 2020 dovranno essere presentate entro il termine del 08.05.2020

In quanto i PIANI IN CORSO saranno prorogati fino al 30.06.2020 e i NUOVI PIANI avranno decorrenza dal 01.07.2020 al 31.12.2020.

 Con nota n. 2884 del 19/03/2020 la Regione Sardegna ha comunicato che, per i mesi da marzo a giugno, si prescinderà dal principio generale di articolazione del finanziamento in mensilità, pertanto, nell'attuazione dei piani, sarà consentita massima flessibilità.

Nei casi in cui le famiglie o gli operatori sospendano le attività, le ore eventualmente non svolte potranno essere recuperate nelle mensilità successive.

Saranno ritenuti ammissibili i costi delle prestazioni di servizi resi non in presenza, ma in via telematica per i soli servizi educativi). Inoltre saranno ritenuti ammissibili i pagamenti anticipati di servizi usufruiti nei mesi successivi.

La scadenza della consegna della documentazione MAV relativi al pagamento dei contributi dei piani personalizzati L. 162/98, riferita al trimestre Gennaio/Marzo, è rinviata al mese di luglio 2020. Salvo diverse indicazioni da parte della Regione Sardegna, dal 1 al 15 luglio 2020, dovranno essere consegnate le buste paga ed i bollettini relativi al pagamento dei contributi, del primo e del secondo trimestre (periodo Gennaio-Giugno 2020).

L'Ufficio procederà con il pagamento degli acconti mensili, l'eventuale conguaglio verrà fatto in unica soluzione successivamente alla consegna della documentazione.

 

Condividi: